Pizzini che scoppiano di salute

Cure mediche? Per molti ma non per tutti, in tempo di crisi greca. Ne parla oggi l’Huffington Post. E’ sempre di scottante attualità il tema della sanità, ma per una volta mi si permetta di parlarne in modo leggero e, se possibile, sorridente.

Parecchi anni fa una carissima zia siciliana mi fece dono di una mini pubblicazione, “30 anni di farmacia”, in cui l’autore raccontava dei pizzini che  venivano depositati in un piccolo contenitore di cartone, a disposizione dei clienti sul bancone della farmacia di un suo congiunto. Tali foglietti, ben catalogati per argomenti nel libro, raccoglievano le richieste di medicinali da parte della gente al farmacista ed erano regolarmente scritti in un dialetto siciliano dal tono molto colloquiale e genuino ma di non facile interpretazione: questi pizzini rappresentano oggi un vero e proprio capolavoro espressivo di cultura popolare. Qualche esempio? Un comune sedativo viene chiamato “u miricinali contru u scantu”, il medicinale contro l’angoscia o meglio ancora, la paura.  E che dire dell’”Olio Dirigine per gristero”? O un farmaco che dia sollievo dai disturbi de “lorecchione”? E una fiala di aqua Stellata? Ancora più gustosa l’interpretazione dei brand, che pur avendoli sott’occhio sulle confezioni, venivano riportati con nomi veramente degni di Catarella, splendido personaggio dei romanzi di Andrea Camilleri.

Qualche citazione? Le Fave di Fuga, la pomata Viggi daluminio, Fisiox Lacca… Alcuni saggi eccellenti si possono rintracciare in queste immagini, in particolare quando si parla di Vick’s Vaporub, riportato in modo davvero sorprendente.

Vick's e altri rimedi

Vick’s e altri rimedi

E che dire delle definizioni legate al ciclo, in questa immagine? Invito soprattutto a leggere il pizzino in alto a sinistra e quello in basso a destra!

regole, affari e le mostrazione

regole, affari e le mostrazione

Se è vero che da  sempre il pizzino viene associato a tragiche questioni di mafia, per una volta si trasforma in un piccolo, prezioso documento di lessico dialettale, che ci aiuta a dimenticare il logorio della vita moderna. Senza neanche bisogno di assumere le Asperine!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s