Ricordi con-gelati

È gelato sì, ma ti sa… scaldare il cuore. Un dolce perfetto, il gelato, che ci riporta anche un po’ all’infanzia.

Da piccola, innanzitutto, volevo aprire una gelateria… Ma  c’è un piccolo ricordo in più, in fondo alla memoria, che mi fa pensare all’inizio del Novecento e alla vita a Trieste di mia nonna, la cui famiglia non apparteneva ai ceti più abbienti e in vista. E a proposito di vista, i suoi genitori, la domenica, portavano lei e i suoi fratellini a “guardare le persone che mangiano il gelato”, poiché questa abitudine doveva evidentemente essere appannaggio di una cerchia ristretta di cittadini.

Parecchi anni dopo, quando ero piccina, era lei a prendermi per mano per portarmi a mangiare un cono alla gelateria Zampolli (ancora esistente a Trieste). Io adoravo la crema, che aveva un delicato retrogusto di lemon zest. Un dolce ricordo, il mio, che mi è stato rievocato assaggiando la crema del gelato CremAmore: nella sua Crema Antica è racchiusto tutto il gusto del tuorlo fresco, della vaniglia e, appunto, della scorza di limone, come in una squisita crema pasticcera. Una golosità che mi ha colpita e che mi invita ad assaggiare i molti altri gusti, perché ho scoperto che la filosofia di questo brand è proprio quella dell’alta qualità artigianale: solo materie prime fresche e genuine e no a conservanti, coloranti, aromi e grassi idrogenati.  Sembra poi che il  nome di CremAmore si ispiri ai miei ricordi: la migliore delle creme. E l’amore di una nonna, che più genuino non si può.

Ice dream

Ice dream

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s