E dopo il nostro post di ieri, oggi a Milano si parla di “Corpi in Pubblicità” con WE -Women for Expo

Quando si dice “essere sul pezzo”… ieri abbiamo pubblicato il post UNA PUBBLICITÀ CHE COLPISCE NEL SENO. PARDON, NEL SEGNO! a proposito della comunicazione molto osé ma senza alcun senso  http://wp.me/p3FiXB-YR

Non solo sessista: la mancanza di rispetto nella pubblicità non ha limiti

Non solo sessista: la mancanza di rispetto nella pubblicità non ha limiti

E oggi il tema si dilata ulteriormente con la benedizione del Comune di Milano e di WE  – Women for Expo. A Palazzo Marino è in corso il convegno “Corpi in Pubblicità: quali regole?” a cui parteciperanno rappresentanti del Parlamento Europeo e di quello italiano. Qui in realtà ci si traghetta dalla questione “pubblcità troppo sexy” direttamente a quella sessista. Nel tentativo di darsi qualche buon regola. Al di là delle rivendicazioni tutte al femminile, io personalmente lancerei il claim più generalista “più creatività meno volgarità”! Et vous, mes amis??

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s