Un itinerario pensato per voi, ne La Milano che non si sa!

Con l’inizio della bella stagione, aspettando l’immancabile appuntamento con gli eventi del Fuori Salone (del Mobile) e in attesa che abbia inizio la kermesse di Expo, credo che valga la pena ricordare a grandi e piccini quante meravigliose scoperte può rivelarci il cuore di Milano. Noi lo ribadiamo ormai da mesi e oggi lo vogliamo sottolineare facendovi riscoprire il fascino della “vostra” Milano. L’invito lo inviamo con una proposta di un itinerario che avevamo già presentato su Ciabattine qualche tempo fa e che, magari, qualcuno di voi ha già sperimentato. Qualora non lo aveste fatto, vi consigliamo dunque, una bella passeggiata alla scoperta delle tante meraviglie che ci regala la più misteriosa delle città d’Italia.

Con la nostra rubrica sulle curiosità di Milano per i più piccoli (sempre rigorosamente accompagnati!), vi regaliamo l’opportunità di raccogliere una seria di vecchi interventi pubblicati su “La Milano che non si sa”, per creare un itinerario inconsueto rispetto alla classiche guide turistiche, da poter realizzare coi vostri amici o ospiti in visita. Un’occasione unica quindi per passare un paio d’ore diverse e poter vedere il centro della nostra città con occhi più attenti alle bellezze che vi si nascondono dentro! A tal proposito, vi allego una mappa col numero successivo delle tappe, a cui sono legati gli interventi sui quali troverete le spiegazioni (che forse avete già letto durante i nostri trascorsi appuntamenti settimanali). Con un click potete aprirli, stamparli e metterli nell’ordine prescritto e improvvisarvi ciceroni delle antichità milanesi.

Mappa dell'itinerario

Mappa dell’itinerario

1- Milano 1880: il primo Natale illuminato (partendo da un monastero che ora è un supercinema!)

2- Ma sulle guglie del Duomo hai visto chi ci sta?

3- La Galleria de Milan: una Tangentopoli da fine ‘800 per il primo “centro commerciale”

4- Palazzo Marino: le mille e una leggenda

5- Piazza Scala come in un trailer: 2 palazzi, la movida di fin siècle e la prima edicola

6- Perchè la Scala è la Scala

7- Le Case Rotte di Milano: il destino di un nome e la (s)fortuna di una famiglia.

8- Un calderone al centro di Milano. Ma quanti centri ha avuto la città?

9- Un fortunatissimo uomo in carriera. E la casa degli 8 giganti

10-Ma a Milano, la campagna dov’era? In centro!

Una volta offertovi, con i nostri racconti, nel corso delle ultime puntate della rubrica, atmosfere e aneddoti, ora avrete così la possibilità di poter ripercorrere voi stessi, (anche fisicamente) un itinerario alla ricerca di un’altra Milano. Buona passeggiata!

…E NOVITA’ FRA LE NOVITA': se vi piacciono i nostri racconti sulla “Milano che non si sa” e siete interessati all’organizzazione di uno o più tour personalizzati, anche a tema,  possiamo guidarvi alla scoperta della nostra città, facendovi indossare un paio di lenti speciali: quelli della meravigliata curiosità! Per informazioni o semplicemente per darci suggerimenti, potete scriverci a:

infociabattine@gmail.com

About these ads

One thought on “Un itinerario pensato per voi, ne La Milano che non si sa!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s