A Milano tutto si aggiusta!

Pensate che l’abbia sparata troppo grossa, con tutto il malcontento dei cittadini? Di sicuro questo titolo non parla di questioni sociali, civili eccetera, ma si riferisce alla possibilità di aggiustare tutti o quasi tutti i vostri oggetti che necessitino di riparazione! Invito davvero a prendere in considerazione questa occasione: sabato 6 febbraio torna l’iniziativa “Prove tecniche di riparazione” ovvero il “Restart Party 2” presso il Tempio Valdese di via Francesco Sforza (avevamo parlato a ottobre di un’analoga manifestazione al Corvetto).

Il secondo Restart Party presso la Chiesa Valdese di Milano

Il secondo Restart Party presso la Chiesa Valdese di Milano

Il secondo Restart Party presso la Chiesa Valdese di Milano

Qui si troverà un gruppo di riparatori volontari che innanzitutto si adopereranno per ripristinare l’uso dell’oggetto e in più offriranno al pubblico la possibilità di osservare l’operazione: in questa maniera chiunque potrà provare ad aggiustare tutto da solo, in altra occasione.

Volontari ripatori all'opera! (photo:the restartproject.org)

Volontari ripatori all’opera! (photo:the restartproject.org)

In pratica con una condivisione di saperi e con una premessa fondamentale: se riesci a riparare, diventi anche un proprietario consapevole, ed eviti di cestinare cose che possono avere ancora una lunga vita davanti a sé. Molti si chiederanno… che tipo di oggetti? La locandina della manifestazione ne cita alcuni: il PC o il portatile, i cellulari, i piccoli elettrodomestici, la bicicletta, indumenti che richiedano di essere ricuciti, o i giocattoli preferiti dai propri figli… e chi più ne ha più ne porti.

Anche il Principe Carlo gira con abiti rammendati! (photo: blog.libero.it)

Anche il Principe Carlo d’Inghilterra gira con abiti rammendati! (photo: blog.libero.it)

Oltretutto nel tempio non mancheranno cibo, bevande e chiacchiere a volontà.

Anche i vecchi giocattoli possono riemergere a nuova vita!

Anche i vecchi giocattoli possono riemergere a nuova vita!

Ma è tutta farina del sacco milanese? O no! La tradizione di questi party ha origini italiane, nel senso che l’organizzazione no-profit www.therestartproject.org è stata fondata da nostri connazionali espatriati: si trovano nei quartieri londinesi di Camden e Brixton, ma ora hanno allargato i loro confini a tutto il pianeta. E non parlo di pianeta a caso, perché uno degli sponsor del Restart Party di sabato è il Gallo Verde, un sistema di gestione ambientale, che in concreto promuove la responsabilità di custodire il Creato. La Chiesa Valdese di Milano è il primo luogo di culto italiano a essersi dotato di un certificato di sostenibilità ambientale (certificazione europea EMAS) ottenendo appunto il Gallo Verde.

Il Gallo Verde, certificazione ecosostenibile che la Chiesa Valdese, prima tra tutte, ha ottenuto

Il Gallo Verde, certificazione ecosostenibile che la Chiesa Valdese, prima tra tutte, ha ottenuto

Del resto allungare la vita agli oggetti, contenendo innanzitutto la produzione di rifiuti, è una scelta OGGETTIVAMENTE verde, e in più consente di fare pochi sprechi anche sotto il profilo economico, naturalmente! A Milano non si parla d’altro che di start-up… vogliamo lanciare insieme la moda dello restart-up??

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s